search menu
Mentre il generale Haftar sta comodamente seduto in poltrona, i 18 marittimi italiani sequestrati dalle sue milizie il 1° settembre continuano ad aspettare un processo che non si sa ancora quando inizierà. Le famiglie non sanno niente: in compenso mogli e figlie di questi pescatori sono state sgomberate da Piazza Montecitorio, dove da giorni manifestavano per la liberazione di padri e mariti. Antonino D'Anna parlerà con loro insieme all'onorevole Lorenzo Viviani (Lega), membro della Commissione Agricoltura della Camera. A seguire il tema della xylella. Per la politica estera, l'onorevole Paolo Formentini (Lega), vicepresidente della Commissione Esteri della Camera, ci parlerà di Cristoforo Colombo e degli italiani d'America in un momento così cruciale della politica yankee: ora Donald Trump, infatti, punta sui discendenti dei nostri immigrati.